I−Bridge® permette il controllo totale dell’imbarcazione e grazie alla sua architettura flessibile è in grado di realizzare una condotta nave TAILOR MADE per ogni esigenza. I−Bridge® nasce dalla necessità di fondere l’esperienza di navigazione dei migliori Comandanti ed il know-how tecnico ed elettronico di TEAM Italia in un prodotto sicuro, affidabile e facile da usare oltre che ergonomico ed elegante nel design. Il feedback quotidiano dai Comandanti, che sono gli utilizzatori del sistema Team Italia, permette all’azienda di upgradare in modo costante i progetti e di sviluppare, con la loro cooperazione ed esperienza, nuove applicazioni innovative.

Lo studio e la relativa progettazione ergonomica permettono di realizzare il lay-out più vicino al proprio stile di navigazione, lasciandolo comunque invariato anche attraverso le molteplici modifiche o implementazioni che generalmente si rendono necessarie durante il corso di una nuova costruzione. L’elevato livello di versatilità dell’I-Bridge® ne consente il preallestimento in laboratorio permettendo così di eseguire, oltre che adeguati ed approfonditi test tecnici, configurazioni custom e training ancora prima dell’installazione a bordo.

I-Bridge® si presenta come un sistema assolutamente innovativo dal punto di vista elettronico, estetico ed ergonomico. Il perfetto equilibrio di queste caratteristiche, unito ad una tecnologia estremamente funzionale, semplifica la condotta nave, aumentando così il livello di sicurezza.

La gestione dei diversi sotto-sistemi è facilitata dal “sistema Multicontrol”, disegnato e prodotto da TEAM Italia, che permette un completo controllo dei differenti apparati, attraverso un dispositivo con un’unica logica di interfaccia. Il “sistema Multicontrol” installato su I-Bridge® permette inoltre di avere più postazioni di comando tutte perfettamente identiche sotto ogni aspetto sia estetico che funzionale.

L’obiettivo ed il risultato che si ottengono grazie all’utilizzo di I-Bridge® sono quelli di poter integrare in termini di ergonomia e Human Machine Interface un numero sempre maggiore di apparati e/o sistemi proposti sul mercato da costruttori diversi e pertanto funzionanti con logiche differenti tra loro.